Bannercorsi.jpg

 

Klaidi Sahatci - violino


26-30 agosto 2019 ♦ Cava de' Tirreni (Sa)

quota di frequenza € 260,00

sahatci ridotta

Klaidi Sahatçi nato a Tirana, inizia lo studio del violino all’età di sei anni nella sua città natale frequentando il Liceo Artistico “J. Misja”. Nel 1992 si trasferisce in Italia per arricchire le sue conoscenze musicali e consegue nel 1994 il Diploma di violino con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore sotto la guida del maestro Gigino Maestri presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano. Si perfeziona in seguito con il maestro Salvatore Accardo presso l’Accademia “W. Stauffer” a Cremona e con il maestro Boris Garlitzky a Lione.

Debutta come solista giovanissimo con l’Orchestra Sinfonica della Radio Televisione Italiana a Milano riscuotendo grande successo ed iniziando così una carriera sempre in ascesa. In qualità’ di solista ha suonato inoltre con delle importanti orchestre tra cui Tonhalle Orchester Zürich, l’Orchestra della Svizzera Italiana, l’Orchestre National de Lyon, la Zürcher Kammerorchester, I Virtuosi Italiani, Cameristi della Scala, Orquesta Sinfonica de Chile, collaborando con direttori quali D.Zinman, A.Lombard, H.Griffiths, M.Nesterowitz, G.Herbig, L.Bringuier, G.Antonini etc.

Svolge un’intensa attività concertistica in formazioni cameristiche per stagioni importanti come Lugano Festival, Meisterzyclus Zürich, Stagione Concertistica al Teatro Grande di Brescia, Salle Molière a Lyon, Kammermusik in Tonhalle Zürich, Ohri Festival in Macedonia, Different Trains e Pianodrom in Albania, Società dei Concerti, Società del Giardino e Teatro alla Scala di Milano.

Ha collaborato nel ambito cameristico con interpreti quali Bruno Canino, Bruno Giuranna, Rafael Oleg, Dimitri Sitkovetski, Julian Rachlin, Fazil Say, François-Frederic Guy, Yuja Wang, Anna Kravtchenko.

Insieme con Andrea Rebaudengo e Sandro Laffranchini ha fondato Altus Trio con la quale ha debuttato nel 2010 al Teatro alla Scala di Milano. Gli ultimi cd del trio che sono musiche di Bernstein, Gershwin, Stravinsky, Schumann e Donizetti sono stati incisi e distribuiti dalla Limen Music Milano. Nell’ambito orchestrale ha vinto diversi concorsi internazionali ricoprendo dal 1995 al 2001 il posto di Violon Solo all’Orchestre National de Lyon, 2001 -2004 Sostituto violino di Spalla all’Orchestra della Svizzera Italiana, 2004-2007 Primo Konzertmeister alla Zürcher Kammerorchester, 2007-2009 Primo Violino di Spalla presso l’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano e Filarmonica della Scala e dal 2009 ad oggi è Primo Konzertmeister alla Tonhalle Orchester Zürich e professore di violino presso la Scuola Universitaria del Conservatorio della Svizzera Italiana.

La sua attività didattica oltre al Conservatorio di Lugano si svolge principalmente dando frequenti Masterclass in Italia, Albania, Spagna, Polonia e Svizzera.

Klaidi Sahatci suona il violino Antonio Stradivari “Wieniawsky, Bower” 1719 offerto dalla Mercedes-Benz Zurich.